Rappresentanti di classe

Portavoce dei genitori e degli studenti presso il Consiglio della classe di cui fa parte.

Tipologia

Organo collegiale

Cosa fa

I due Rappresentanti di classe dei genitori e i due degli studenti vengono eletti annualmente e restano in carica fino alle elezioni successive (quindi anche all’inizio dell’anno scolastico seguente), a meno di non aver perso i requisiti di eleggibilità (nel qual caso restano in carica solo fino al 31 agosto). In caso di decadenza (per perdita dei requisiti o dimissioni) il Dirigente Scolastico nomina per sostituirlo il primo dei non eletti. Partecipano a specifiche riunioni del Consiglio di classe con i seguenti compiti:

  • farsi portavoce di problemi, iniziative, proposte, necessità della propria classe;
  • fornire il proprio parere riguardo ai libri di testo in adozione nella classe;
  • esprimere la propria opinione riguardo ai progetti proposti dai docenti e alle visite di istruzione;
  • informare gli altri genitori e studenti, mediante diffusione di relazioni o avvisi, previa richiesta di autorizzazione al Dirigente Scolastico, circa le risultanze delle riunioni del Consiglio di Classe;
  • promuovere iniziative finalizzate a coinvolgere nella vita scolastica le famiglie o gli studenti che rappresenta;
  • può convocare l’assemblea della classe che rappresenta qualora i genitori la richiedano o egli lo ritenga opportuno; la convocazione dell’assemblea, se questa avviene nei locali della scuola, deve avvenire previa richiesta indirizzata al Dirigente Scolastico, in cui sia specificato l’ordine del giorno.

Responsabile

 

Sede

Sede centrale

Tag pagina: Rappresentante degli studenti Rappresentanti di classe dei genitori